Acquisti natalizi: come difendersi dalle frodi

regalinataleNatale, tempo di regali. Ogni anno si ripropone l’acquisto di ogni sorta di oggetto presso i locali commerciali delle nostre città e nella giungla delle offerte e dei prezzi ci si può facilmente confondere. E allora via al prodotto “civetta” nelle vetrine per attirare i passanti, fondo alle scorte di magazzino, via ai prezzi opportunamente gonfiati in occasione delle festività, salvo poi passare agli sconti megagalattici del dopo-feste. L’Associazione Consumatori Siciliani invita i consumatori a prestare molta attenzione sia nella scelta dei prodotti sia nei pagamenti. Da un po’ di anni a questa parte, infatti, si da’ un’occhiata in più al prezzo e poco alla qualità del prodotto, cosicchè quasi sempre si porta a casa qualcosa che, pur funzionale, non ci soddisfa pienamente e per di più ha poca durata.

A questo punto, vi segnaliamo l’importanza del prodotto di qualità al giusto prezzo:

  • se si tratta di generi alimentari, controllate sempre la provenienza e la composizione alla voce “ingredienti”, non dimenticate di verificare anche i valori nutritivi (evitate di prendere prodotti che contengano un’alta percentuale di grassi, mai oltre il 20-25%);
  • se acquistate capi d’abbigliamento, controllate la qualità dei tessuti utilizzata: oggi anche marche conosciute propongono tessuti sintetici a prezzo sostenuto. Ricordate che la maggior parte dei sintetici vale infinitamente meno del cotone o della lana (cosiddetti tessuti “buoni”, soprattutto perchè non irritano la pelle e la lasciano traspirare), perciò pretendete capi che contengano il 100% di cotone o lana o, se miste, con percentuali alte di tessuti “buoni”. Diversamente potreste ritrovarvi con dei capi d’abbigliamento belli alla vista, ma scomodi al contatto con la pelle e che molto probabilmente metterete presto da parte.

Quindi, il consiglio non è solo spendere poco, ma spendere bene. Oggi, infatti, si finisce per acquistare al minor prezzo, ma molte volte ci si ritrova a dover riacquistare lo stesso prodotto (ma di marca diversa) per riparare l’incauto acquisto precedente. A questo punto subentra sempre la solita domanda: ma allo stesso prezzo non potevo acquistare il prodotto buono sin dall’inizio?

La qualità paga: vi da’ soddisfazioni immediate e dura nel tempo. Se potete, acquistate prodotti per così dire “classici”, cioè lontani dalle mode, ve li ritroverete ad ogni stagione e non dovrete riacquistarli per alcuni anni.

Vogliamo adesso illustrarvi i vostri diritti di consumatori e permettervi di giostrarvi nelle eventuali contestazioni:

  • Garanzia legale 
- Nel caso di prodotti difettosi o non rispondenti all’uso al quale sono destinati, il Codice del Consumo (articoli 128 e ss.) prevede la garanzia legale di conformità a tutela il consumatore:
  • Può essere fatta valere nei confronti dei venditore del bene, anche se diverso dal produttore;
  • Diritti del consumatore: in presenza di un vizio di conformità, il consumatore ha diritto, a sua scelta, alla riparazione o sostituzione del bene difettoso da parte del venditore, senza addebito di spese, salvo che il rimedio richiesto sia impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all’altro. Se sostituzione o riparazione non sono possibili il consumatore ha comunque diritto alla riduzione del prezzo o ad avere indietro una somma, commisurata al valore del bene, a fronte della restituzione al venditore del prodotto difettoso;
  • Durata della garanzia legale –
 La garanzia legale dura due anni dalla consegna del bene e deve essere fatta valere dal consumatore entro due mesi dalla scoperta del difetto: occorre quindi conservare sempre la prova di acquisto (ricevuta fiscale o scontrino, ma fate subito una fotocopia perché le carte termiche degli scontrini possono anche deteriorarsi e scolorirsi nel tempo).
  • Obblighi del venditore 
- Il venditore deve prendere in consegna il prodotto difettoso per verificare se il malfunzionamento dipenda o meno da un vizio di conformità. Se il difetto si manifesta nei primi sei mesi dalla data di consegna del prodotto, la verifica è sempre a carico del venditore (in quanto si presume che esistesse al momento della consegna); se si manifesta dopo i sei mesi, nel solo caso in cui il malfunzionamento non dipenda da un vizio di conformità, può essere chiesto al consumatore il rimborso del costo, ragionevole e preventivamente indicato, che il venditore abbia sostenuto per la verifica; se riscontrato il vizio di conformità, il venditore deve effettuare la riparazione o la sostituzione del bene entro un congruo tempo dalla richiesta e senza addebito di spese nei confronti del consumatore.
  • Garanzie convenzionali
 – Le garanzie convenzionali, gratuite o a pagamento, offerte dal produttore o dal rivenditore, non sostituiscono né limitano quella legale di conformità, rispetto alla quale possono avere invece diversa ampiezza e/o durata. Chiunque offra garanzie convenzionali deve comunque sempre specificare che si tratta di garanzie diverse e aggiuntive rispetto alla garanzia legale di conformità che tutela i consumatori.
  • Antitrust
 – Se determinati comportamenti di rivenditori o produttori inducono in errore il consumatore sull’esistenza o sulle modalità di esercizio della garanzia legale di conformità, ovvero ne ostacolino l’esercizio stesso, possono costituire pratiche commerciali scorrette, vietate e sanzionate dal Codice del Consumo. In tal caso, l’Antitrust può intervenire, a tutela del consumatore, accertando la violazione, imponendo la cessazione della condotta contraria alla legge, sanzionando i soggetti responsabili.

L’Antitrust non può, invece, risolvere le singole controversie e il consumatore per la tutela dei suoi indiscussi diritti, può rivolgersi all’Associazione Consumatori.

L’Associazione Consumatori Siciliani è pronta a difenderti:

www.consumatorisiciliani.it

numero verde 800-913472

cell. 340-2638508 (risponde Associazione Consumatori Siciliani sede di Milazzo, Capo d’Orlando, Galati Mamertino)

Compila il modulo sottostante:

[contact-form][contact-field label=’Nome’ type=’name’ required=’1’/][contact-field label=’Email’ type=’email’ required=’1’/][contact-field label=’Esponi il tuo caso’ type=’textarea’ required=’1’/][/contact-form]

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!